DOVE SONO

DOVE SONO

La sede di lavoro è presso il cliente, in questo modo non ci sono scuse, le ore lavorate sono pari al tempo di permanenza presso il cliente.
Se il cliente mi da chiacchiera, io produco meno ma devo essere retribuito ugualmente.
Non importa il tipo di lavoro che sto facendo, il prezzo è pattuito o ad ore o a progetto, se pattuito a progetto, lavoro nella mia casetta, quanto mi pare e per quanto tempo mi pare, al cliente deve interessare soltanto il prodotto finito e la scadenza, nient’altro.
Se lavoro ad ore, il cliente deve pagare il numero di ore in cui io mi trovo presso la sua sede, il diritto d’intervento e l’eventuale albergo.

CONTATTI

La sede operativa della mia minuscola azienda è a Randers, al 34 di Søren Møllers Gade.
Per contattarmi dovrete usare il form CONTATTI a meno che non vogliate spendere un patrimonio in gettoni d’oro per chiamarmi al numero +4550150393, visto che dall’Italia per telefonarmi bisogna firmare un mutuo. Se non rispondo, lasciate pure un messaggio in segreteria telefonica, vi richiamerò appena possibile.
Se volete contattarmi con l’arcaico metodo del fax, potete scrivermi un messaggio al numero +390698380104.
Se avete fretta chiamate il 118, loro si precipitano con sirena e barella, io seguo l’ordine cronologico di arrivo dei clienti; nel rispetto di questi, non salto le file.
Quello che dovete sapere è che se vi rispondo non lavoro, pertanto se lavoro non vi rispondo, a questo punto non vi resta che lasciare un messaggio in segreteria telefonica, vi ricontatto io nel più breve tempo possibile.
Poiché il tempo è denaro, io vi ricontatto, se non mi rispondete entro pochi squilli riattacco, cancello il numero e mi dimentico di voi, pertanto se siete a conoscenza di non poter rispondere in breve tempo, evitate di contattarmi al telefono, preferite piuttosto il form di COTATTO.

MODUS OPERANDI

Sappiate che il mondo è pieno di gente che da fregature, perché ostinarsi a voler prendere per forza la mia?
Io so di essere odioso, strafottente, cafone, irriguardoso e provocante, chi mi chiama per lavorare deve accettare il mio modo di essere, per questo motivo offro al mio cliente due opzioni di lavoro ed un unico risultato, basato sulla capacità, puntualità, credibilità e autorevolezza, ma soprattutto su oltre trenta anni di esperienza nel settore informatico.
Con l’opzione a progetto, si risparmia davvero molto, visto che non ci sono i costi di spostamento, non dovete pagarmi il pranzo e neppure l’alloggio in un suntuoso hotel.
Per quanti pensano che il progetto che vogliono sottopormi sia semplice, li invito a farselo da soli e a non contattarmi. Se mi contattate vuol dire che non siete capaci di farlo da soli, quindi non è affatto semplice.
Il pagamento, è inteso anticipato a stato di avanzamento dei lavori. Per quanti non sapessero come funziona farò alcuni brevissimi esempi.

IN CASO DI ARRIVO PRESSO LA SEDE DEL CLIENTE

Pagamento anticipato del diritto di intervento e del viaggio di andata e ritorno;
giunto presso la sede del cliente, questo deve dirmi per quante ore devo lavorare quel giorno, pagare le ore che intende farmi lavorare, a quel punto vado a cercare dove posso collegare il mio computer portatile.
Il giorno successivo appena arrivo bisogna pattuire quante ore devo lavorare, pagare l’onorario ed a quel punto accendo il computer portatile.

IN CASO DI LAVORO A PROGETTO

Il cliente paga una quota fissa per il preventivo di spesa, questa quota verrà decurtata in caso di accettazione del dettagliato su citato.
L’accettazione del preventivo implica la firma di un dettagliato accordo che prevede esattamente le richieste del cliente, tutto quello che non è menzionato nell’accordo non è incluso nel preventivo di spesa. Nulla è dato per sott’inteso, per fare un esempio, se nell’accordo c’è scritto installazione del sistema operativo, il disco non verrà formattato, non è sott’inteso che per installare il sistema operativo si debba formattare il disco, se si vuole la formattazione del disco, il preventivo riporterà:
– CANCELLAZIONE DELLA TAVOLA DELLE PARTIZIONI
– GENERAZIONE DELLA TAVOLA DELLE PARTIZIONI (DOS O GPT)
– CREAZIONE DI UNA PARTIZIONE DESTINATA AL BOOT DI GRANDEZZA PARI A
– CREAZIONE DI UNA PARTIZIONE DESTINATA AL ROOT DI GRANDEZZA PARI A
– CREAZIONE DI UNA PARTIZIONE DESTINATA ALLO SWAP DI GRANDEZZA PARI A
– FORMATTAZIONE DELLA PARTIZIONE DESTINATA AL BOOT CON FILESYSTEM
– FORMATTAZIONE DELLA PARTIZIONE DESTINATA AL ROOT CON FILESYSTEM
etc etc
Io consiglierò al meglio il cliente, ma se questo vuol fare di testa sua, io lo contento, pertanto se non mi chiede nulla io inserirò nel preventivo la seguente dicitura:
Non essendo stato richiesto esplicitamente dal cliente il come partizionare il disco, si procederà nel seguente modo:
– CANCELLAZIONE DELLA TAVOLA DELLE PARTIZIONI
– GENERAZIONE DELLA TAVOLA DELLE PARTIZIONI DOS
– CREAZIONE DI UNA PARTIZIONE DESTINATA AL BOOT DI GRANDEZZA PARI A 100 Mb
– CREAZIONE DI UNA PARTIZIONE DESTINATA AL ROOT DI GRANDEZZA PARI A 8Gb
– CREAZIONE DI UNA PARTIZIONE DESTINATA ALLO SWAP DI GRANDEZZA PARI A 2Gb
Non essendo stato richiesto esplicitamente dal cliente il come formattare il disco, si procederà nel seguente modo:
– PARTIZIONE DESTINATA AL BOOT CON FILESYSTEM EXT2
– PARTIZIONE DESTINATA AL ROOT CON FILESYSTEM EXT3
– PARTIZIONE DESTINATA AL XXX CON FILESYSTEM YYYY
etc etc.
Scrivendo tutto prima non c’è spazio alle incomprensioni.
Per quanti pensano che io comunque sia flessibile, li informo da subito che si stanno sbagliando.
Non sono flessibile, lavoro con i computer e per poter fare un buon lavoro con i computer bisogna imparare a ragionare come un computer.
1+1 fa 10 (2 per chi ragiona in decimale), non c’è spazio per i filosofi o per i sognatori, in informatica bisogna essere gretti e materialisti.
Chi desidera lavorare con persone che offrono diversi risultati basati sulla flessibilità non deve contattare me. Per avere la soluzione ad un problema è necessario un numero finito di operazioni che portano ad un risultato certo ed inequivocabile, il mio saper fare, oltre quello di rendere un risultato è quello di rendere lo stesso risultato con il minor sforzo possibile, con il minor numero di operazioni possibile, nel minor tempo possibile. Tutto questo si traduce nel miglior rapporto qualità prezzo.